NSU Prinz (Story)

b7c9d76b86c399b43389c7bc88493133.jpgf39139b8c351686c51d7b33693e42b17.jpgLa NSU Prinz è stata una piccola vettura prodotta dalla NSU dal 1957 al 1973.La prima Prinz era una vettura berlina, con una linea del tetto piuttosto alta, capace di ospitare quattro passeggeri. Il motore da 600 cc, piuttosto rumoroso era un bicilindrico raffreddato ad aria ed era montato nella parte posteriore. La trazione era posteriore e la trasmissione sprovvista di sincronizzatore. Nel 1958 venne introdotto un modello più sportivo: la Sportprinz. Il primo modello della Prinz venne sostituito dalla Prinz 4 nel 1961 ma rimase in produzione ancora per un anno.La nuova Prinz 4 era stata completamente ridisegnata. Nelle forme si rifaceva alla Chevrolet Corvair anche se le dimensioni erano decisamente più contenute. Il motore restava sempre un bicilindrico raffreddato ad aria. Anche questo nuovo modello si presentava come una vettura ben progettata. L’albero a camme era prelevato dai motori motociclistici prodotti dalla stessa Casa. Interessante era il sistema di avviamento che comprendeva uno starter/generatore posto all’interno del basamento del motore. In seguito, con l’adozione del 20186e36eff4b401f982fd0f0c80b625.jpgmotore a quattro cilindri, questo sistema venne abbandonato a favore di un più convenzionale sistema basato su un motorino di avviamento e un alternatore separati.Le dimensioni della Prinz crebbero con l’arrivo del modello 1000, 1000 TT e 1200TT/TTS introdotti a partire dal 1963. Questi modelli erano dotati del motore quattro cilindri sempre montato nella parte posteriore della vettura. Si rivelarono dei modelli economici di vettura sportiva e per la famiglia. Il propulsore si rivelò affidabile e brioso. Anche la maneggevolezza era molto buona così come la tenuta in curva. Questi fattori rendevano la 1000 un brutto cliente per le vetture sportive dell’epoca.Nel 1965 venne presentato il Typ 110 e nel 1967 la 1200. Questa vettura offriva agli occupanti uno spazio maggiore mentre le prestazioni, pur con il motore da 1.200 cc, erano inferiori a quelle del modello più piccolo che manteneva l’unità da 1.000 cc.Quando la NSU fu acquistata dalla Volkswagen il nome della Casa cambiò in quello di Audi-NSU AG ed i modelli più piccoli dotati di motore posteriore furono rapidamente eliminati in quanto diretti concorrenti del Volkswagen Maggiolino.

Altri modelli

e5b77e75e2daf404389f84a5f8479f89.jpgNel 1967 la Casa automobilistica sovietica ZAZ produsse una copia virtuale della Prinz: la ZAZ 966. Questa auto mobile era dotata di un motore a V quattro cilindri da 990 cc che erogava 30 hp (22 kW). In seguito venne utilizzato una unità da 1.200 cc che forniva 39 hp (29 kW).La Prinz venne prodotta su licenza anche dalla PRETIS (Preduzece Tito Sarajevo) di Sarajevo e in Argentina dalla Autoar.

NSU Prinz (Story)ultima modifica: 2013-05-22T11:34:36+02:00da ivanovic200
Reposta per primo quest’articolo